logo_mur
LA STORIA

MUR nasce ufficialmente nel 2012. L’associazione si concretizza attorno al bisogno di fare dei due soci fondatori. Flavio e Ciro. Alla ricerca di un corso pratico di serigrafia, hanno deciso di organizzarne uno.
Da questo primo workshop, è nato il percorso che ha portato alla fondazione di MUR.

LA FASE DEL FARE

MUR si è concretizzata attorno alla necessità di diffondere la serigrafia e le arti grafiche applicate: workshop, produzioni proprie e laboratorio di stampa. Attraverso il fare,
MUR ha costruito la propria rete di relazioni e il proprio bagaglio culturale.

UN GRANDE BACINO

I soci di MUR, ad oggi più di 200, costituiscono il bacino di risorse che attualmente rappresentano MUR.
Ad oggi da questo grande bacino solo alcune individualità vengono coinvolte direttamente nelle attività di MUR.

INCLUSIONE E CONDIVISIONE – EVOLUZIONE DI MUR

Nel 2018 MUR cambia sede, cambia quartiere, cambia zona pur rimanendo a Milano. Abbandona Isola per NoLo.
MUR quindi cambia sede e si rifonda.
Dalla fase del fare MUR vuole passare alla fase del permettere di fare. Il nuovo spazio rappresenta perfettamente la metafora dell’amplificatore di attività: si tratta di uno spazio multidisciplinare che accoglie più realtà, dove ha sede un co-working, una galleria d’arte contemporanea e uno spazio eventi. All’interno di uno stesso spazio convivono più anime e convergono molteplici attori con l’obiettivo condiviso di includere e promuovere la partecipazione al progetto MUR.

 

 

 

DAL GRANDE BACINO ALL’ARCIPELAGO – I SOGNI DI TUTTI

L’obiettivo di questa nuova fase è il passaggio da un grande bacino ad un arcipelago in cui le isole siano tutte in relazione tra loro ed immerse nello stesso ecosistema.
L’intento principale è quello di creare inclusione attraverso il coinvolgimento diretto delle risorse che compongono questo grande arcipelago, con un’attenzione particolare verso i soci che condividono i valori di MUR.

LA TEORIA DEL CAMBIAMENTO – NUOVI PRINCIPI

Il nuovo approccio di MUR:
• Inclusione. Trovare spazi e modi per comprendere tutte le differenze per farle proprie.
• Sostenibilità. Ogni attività dovrà avere una propria sostenibilità economica, in termini di risorse necessarie per realizzarla, dalla fase di ideazione a quella di produzione. In linea con i valori MUR.
• Autoproduzione. All’interno di MUR si continua a fare, primo veicolo di competenze
e di relazioni. La nuova sfida è renderlo accessibile a tutti i soci
• Osmosi. far si che le isole dell’arcipelago MUR, bagnate dallo stesso mare, possano assorbire competenze e scambiare informazioni produendo cultura diffusa.

COINVOLGIMENTO ATTIVO – I SOCI PROTAGONISTI

La volontà è includere tutti i soci nelle attività di MUR, con le proprie competenze, disponibilità e interessi personali. I soci saranno convolti in:
• Produzioni: concept, grafica, stampa.
• Direzione artistica e programmazione.
• Dare e avere: partecipi quindi puoi usufruire degli spazi e delle attrezzature per tuoi progetti privati.

AMBITI

I mondi di MUR
• Serigrafia: workshop e laboratorio aperto.
• Produzione: progetti interni a opera dei soci MUR.
• Eventi: grafica, illustrazione, fumetto.

logo tondo-02